• PORTE CLASSICHE

    Porte classicheL’azienda fa valere un curriculum importante, che può vantare oltre quarant’anni di esperienza sul campo e clienti sempre soddisfatti per la qualità della lavorazione, per quanto riguarda la produzione e la progettazione di porte classiche di ogni tipo e ogni stile. Che si opti per la qualità del rovere, del noce, del ciliegio, le proposte sono davvero tante e garantiscono piena soddisfazione del cliente, anche grazie a effetti che migliorano ulteriormente l’effetto finale. Nessun dettaglio viene trascurato per far sì che la porta si cali alla perfezione all’interno dei diversi ambienti, siano questi camere, salotti, cucina, studio e così via, ad esempio con gli effetti anticati o il coprifilo in stile. Anche la scelta cromatica è la più ampia possibile, con tante diverse sfumature di colore per adattarsi al meglio con i mobili già presenti nei diversi ambienti e serramenti dedicati in linea con il prodotto. Dai cardini alle maniglie passando per le serrature, non si acquista soltanto una semplice porta, ma un’opera completa dove ogni singolo elemento concorre a un insieme armonioso e di grande impatto estetico.

    Tutta la qualità artigiana del made in Italy e uno stile senza tempo sono alla base delle porte classiche proposte alla propria clientela, affezionata e in costante aumento, dalla Fabbrica Porte Toia di Palermo. Il protagonista assoluto è il legno di qualità: ad esempio il rovere, dal caratteristico colore bruno tendente al giallo, con la tessitura media e le fibre dritte, dotato di buona durezza, durabilità nel tempo e stabilità, in particolare nel legno stagionato, per trovare una perfetta unione di prestazioni e raffinatezza: un legno di pregio, usato da secoli e noto per la sua capacità di resistere agli agenti atmosferici. Oppure il ciliegio, altro legno di notevole qualità, compatto e particolarmente apprezzato quale legno massello, spesso di elevata larghezza, per un effetto decisamente brillante quando finito con gommalacca o cera d’api, o ancora il noce, uno dei legno europei più utilizzati da sempre in ebanisteria (almeno fin dal sedicesimo secolo), essenza importante e perfetta per contesti di livello, caratterizzato da grande duttilità e consistenza dura. Tutti legni raffinati ed eleganti, che l’azienda sa lavorare in virtù della sua profonda esperienza e conoscenza del campo per trasformarli in porte capaci di durare davvero a lungo e di non rovinarsi, conservando tutta la loro bellezza anche a distanza di anni ed esaltando il contesto abitativo all’intorno del quale sono calate.